lunedì 24 settembre 2012

La trave.

E no, non è un post biblico moralista su travi e pagliuzze e vicini di casa.  

Seavessi è proprio turbata dalla trave.

Oggi pomeriggio l'Infanta andrà per la terza volta a lezione di ginnastica propedeutica: Seavessi lo sapeva che era nel propedeutica la fregatura.

La prima volta l'Infanta, probabilmente a causa di una brutta botta di stanchezza, è scoppiata a piangere prima di entrare, e Seavessi, che per portarla lì aveva smosso mari e monti e rifilato Revoluciòn a un assai poco convinto NonnoG, l'ha riportata a casa  dopo dieci minuti. Sì, Seavessi avrebbe dovuto essere dolce e comprensiva. No Seavessi non avrebbe dovuto bofonchiare rancorosa per tutto il tragitto. Hai voglia le cose che Seavessi sbaglia.
fa niente comunque, visto che la minorenne se n'è infischiata allegramente.

Giovedì scorso ce l'ha portata MaritoNP, e dopo un po' di esitazione la Principessa delle Nevi s'è adattata a rotolarsi sul tappeto come i comuni mortali.

E fin qui tutto ok. In effetti Seavessi aveva acconsentito a scambiare il nuoto con la ginnastica perchè le sembrava altrettanto innocuo: come è molto improbabile farsi male cadendo da dentro una piscina, altrettanto improbabile pareva a Seavessi che l'Infanta potesse danneggiarsi correndo o saltellando su un tappeto morbido. 

Correndo e saltellando, ha detto Seavessi.

No che poi marito e Infanta tornano a casa  raccontando di tappeti elastici e camminate sulla trave. Così non è giusto.

Cara maestra di ginnastica,
non sono quattro anni e mezzo che le rifilo cartoni educativi, che le do da mangiare robaccia insipida e sana, che mi rodo ogni volta che si sbuccia un ginocchio per poi mandartela a te che me la tratti come una palla rimbalzina. C'ha l'aria dura, quella trave, e se poi inciampa e mi va giù di testa e si rompe? E se? E se?
Eh ho capito che rimbalzare, rimbalza.
Eh ho capito che le piace.
Ok, ok, il fatto che abbia qualcuno dei miei geni non implica che sia una scoordinata irrecuperabile pure lei.
Ho capito che a quell'età si frantuma le balle annoia a correre su e giù per il tappeto e basta.

Maestra di ginnastica ho capito tutto.

Ma è la mia bimba, non voglio che rimbalzi via così in fretta.

Non si può e non si deve, e non è sano impedire agli Infanti di rimbalzare via, vero?

Quindi tutto quel che può fare, Seavessi, é trovarsi una trave anche lei, invece di stare a guardare gli altri che volteggiano.



7 commenti:

Biancume ha detto...

anche io sono arrivata alla stessa conclusione, sto cercando la mia trave credo sia l'unico modo per rimabalzare tutti serenamente

Robin ha detto...

Dai, pensa che hai un po' di tempo per cercarti la trave giusta, Revolucion è ancora così piccina che non rimbalzerà via da un momento all'altro

Gabriele ha detto...

Proprio 5 minuti fa stavo guardando la mia ginnasta in erba sulla trave, tutta concentrata, dimentica di avere un papà. Per me va bene così, vai piccola e non avere paura, alza gli occhi e guarda in faccia il mondo.

Mammachetesta ha detto...

Ida fa volteggio oltre che ginnastica.
Volteggio significa che fa gli esercizi di ginnastica SU UN CAVALLO VERO. Ecco...sono un po' traumatizzata, ma poi ha una faccia così felice che non posso fare altro che ridere con lei.

Susibita ha detto...

volteggiare è meglio.

Susibita

daniela calme et cacao ha detto...

Quasi quasi fingo di non sentire le richieste tallonanti di una 5enne che vuole andare "in quella palestra dove si salta davvero e si possono fare le cose matterelle che tanto poi se si cade ci sono i tappeti!"

Si si, faccio finta...

Contessa ha detto...

Io che su travi e cavalli ci ho volteggiato da bambina.... beh... non hai idea di quanto sia bello e potente e gioso saperlo fare e farlo.
Stai meglio ora?

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...