martedì 28 agosto 2012

Welcome

Non riesce, Seavessi, non riesce.
probabilmente la causa è il sonno, o meglio la mancanza di, che l'affligge dall'ultimo post. Fatto sta che Seavessi non riesce a scrollarsi di dosso questa fangosa sensazione di limbo, come nei sogni quando si vorrebbe parlare e non esce il suono, vogliamo dirlo di inutilità?

Da fuori Seavessi è normale, appena più sconclusionata del solito. Dentro nebbia fitta.

Eppure ne stanno succedendo di belle cose. La Seavessi famiglia si è appena arricchita di una cuginetta nuova nuova, Fabiofàssio sta alla fine abbandonando l'armadio, si comprano grembiulini, si borbottano sillabe a vanvera, si fa ciao con la manina, ci si scofanano mozzarelle e brode inquietanti. A breve la gatta Pinta farà il suo ingresso trionfale.

Eppure Seavessi sto calcio nel sedere non riesce a darselo. Ferma immobile come la ballerina in mezzo al carillon, mentre tutto gira intorno.

Ma bisogna trovare il modo.

E così, benvenuta Cuginetta, ti ricameremo bavagli.
Benvenuta gatta Pinta, ti compreremo crocchette.
Benvenuti asilo e asilo nido, impareremo tante cose.
Benvenuti primi freschi, metteremo la maglia.
Benvenuta idea di cambiare lavoro, apriremo la mente.
Benvenuti progetti, idee, di Seavessi e degli altri, che siano la pace nel mondo o imparare l'uncinetto.

Benvenute cose nuove, vi apriamo la porta e il cuore.

E decisamente, ci arrendiamo e chiediamo al medico qualcosa per dormire. Non è un disonore chiedere aiuto.

20 commenti:

Micaela ha detto...

Chi ha mai detto che è un disonore chiedere aiuto???
Si DEVE chiedere aiuto! E' un DOVERE!
Ben tornata cara mia!

Sonietta_1976 ha detto...

Concordo con Micaela... il sonno è importantissimo e se non arriva da solo, benvengano quei blandi medicinali che ci aiutano! Dopo una sonora dormita, il mondo appare sempre più roseo!

Lucyette ha detto...

Mia mamma che (forse come te?) non ama particolarmente l'idea di prendere medicine, ancorché blandissime, per dormire, ha risolto molto bene con un po' di valeriana.
E' un rimedio che più leggero non si può, ma la fa dormire molto bene e senza nessun effetto collaterale.
Già provato? Lei lo consiglia sempre, a tutti :-)

Robin ha detto...

Ci mancherebbe che fosse un disonore! Direi piuttosto che è un grave errore non farlo!
Allora sogni d'oro Seavessi, riposati finalmente :)

la tina ha detto...

benvenuta alla tizia che se riesce nell'assurdo progetto di spostarsi nella bella città del nord ecc ecc ti verrà a scassare tipo un uikènd sì e uno no.
benvenutiscila pure allèi!!!!

(sì, tiro acqua al mio mulino. sì)

Sandra c'era una volta Ilaria ha detto...

dormi dormi, io sono del genere se non dormo abbastanza do i numeri pesante. baci

Contessa ha detto...

nemmeno la melatonina?

...ma la notte no! ha detto...

Dall'alto della mia assenza cronica di sonno posso suggerire? Prova con sedivitax dell'aboca: è un concentrato naturale ma (a me almeno!) ha una potenza fenomenale! Io non posso prendere il dosaggio consigliato se no mi piglia troppo sonno!

Marix ha detto...

Le tue parole mi sono di conforto... Anche io mi sento in un limbo gigante e non riesco a darmi il famoso calcio nel sedere... A casa sembra siano passati i ladri e sulla scrivania pare che sia esplosa una bomba!
E, no! Non è un disonore! Anzi, dovremmo farlo più spesso!

serenamanontroppo ha detto...

Benvenuto all'autunno e alla nuova energia che ci assale, alla voglia di ricominciare. Welcome:)

Doug Spaulding ha detto...

Consiglio da 2 lire: scrivi.
So che hai già millemila cose da fare, ma se vuoi fare qualcosa che ti appassiona e che scacci la sensazione di vedere passar le giornate per poi arrivare alla sera chiedendoti "ma cosa ho fatto di interessante oggi?", allora scrivi.
Hai talento, davvero. Scrivi. Butta giù un romanzo, un saggio, una raccolta di racconti, ma scrivi, che ne hai la stoffa.

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo. Sei brava. Scrivi. Punto. Gabriele

Barby70 ha detto...

brrrr..... senza sonno è il mio incubo...mai letto Insomnia di Stephen King???? ^__^

Seavessi ha detto...

@micaela grazie cara. Credo anche io che sia un dovere dotare le minori di una mamma funzionante :-)
@sonietta infatti. Stanotte sarebbe andata meglio, non fosse che Revoluciòn ha deciso che era il caso di svegliarmi quelle 10 - 12 volte :-/
@Lucy ahimè. La valeriana l'ho provata ma mi da sonnolenza di giorno. Ora sto provando le gocce dell'erborista, vediamo!
@Robin grzie cara :-) farò del mio meglio!
@tina a te oltre alla portae al cuore apriamo anche divano letto e pacco di biscotti. Lovvoti.
@sandra ahimè, io pure!
@conty no... le robe blande le ho già provate. Stavolta ho bisogno qualcosa di più.
@malanotte era una delle opzioni valutate dall'erborista, che però ha preferito provare prima un'alrta roba, si chiam seren vin. vedremo!
@marix secondo me il punto è che c'è un limite ai calci nel sedere che uno può darsi. Poi alla fine si crolla perchè in edicola non trovi la settimana enigmnistica, per dire.
@serena davvero. Benvenuto.
@doug arrossisco. Soprattutto perchè vorrei farlo, vorrei scrivere. Non so. Temo di deludermi da sola, ne sono perfettamente in grado. Diciamo che me la cavo nella scrittura on demand, il resto... boh.
@gabriele cielo, un (altro) uomo! ciao, chi sei? sono curiosa.
@barby no non ho letto... anche se king mi piace. forse leggerò, non ora ;-)

Sonietta_1976 ha detto...

Cara Seavessi... occasionalmente, passa Revoluciòn sul gas... vedrai come dorme bene lei ed anche tu (ovviamente, per coloro privi di senso dello humour, è uno scherzo!)

Doug Spaulding ha detto...

@seavessi, e come funziona la "scrittura on demand"? Sviluppi trame su richiesta? Magari potresti fare la ghostwriter, a leggere su Wikipedia sembra che non paghino male

Gabriele ha detto...

Gabriele, figlio di Tiziano ed Ester, marito di Paola, papà di Tommaso e Camilla. Comunque non preoccuparti non devi venire a nessuna festa! Credo che il tuo "instant MOM, just add coffee sia geniale.

Seavessi ha detto...

@sonietta dici di passare alle maniere forti? XD

@doug diciamo una roba così. Una volta, quando ero gggiovane e spensierata, ero la raccontatrice del gruppo. Mi davano un incipit e straparlavo per ore. Quanto mi piacerebbe la ghost writer... ma davvero sai!

@ciao Gabriele figlio marito e papà! Sai che ci sono anche le magliette con Instant mom ecc? prima o poi cedo e me la compro!

Gabriele ha detto...

Eeeehhhh, allora non vale, la maglietta ti ha fatto da ghostwriter!

Doug Spaulding ha detto...

@seavessi, ho letto un'intervista a una ghostwriter e sembra che in Italia (al contrario che in Ammmerrica) non si guadagni molto :-(
Però mi piacerebbe tanto leggere un tuo racconto di fantascienza, visto che ho trovato questo blog proprio mentre cercavo Bradbury su google

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...