venerdì 15 aprile 2011

Ciao Vittorio.

Stamattina Seavessi voleva scrivere un post pieno di cuoricini, su come ieri l'Infanta sia andata ai giardinetti con l'asilo e per tutto il tempo si sia tenuta per manina con il MioLuca.

Però stamattina ha aperto Repubblica.it e le è passata la voglia.

Ciao Vittorio.

Restiamo umani.

12 commenti:

LAMAMMAèSEMPRELAMAMMA ha detto...

Già...restiamo umani...
Ciao Vittorio

Owl ha detto...

io non ho più voglia neanche di indignarmi. Mi è rimasta solo una gran stanchezza e tristezza. La mia collega neanche sapeva che era stato rapito. Stiamo in un periodo buio, nel senso più puro del termine.
Oltre alla morte fisica l'indifferenza l'aveva già ucciso prima.

restiamo umani (se ancora ci ricordiamo cosa significhi il termine)

Seavessi ha detto...

@owl io sto cercando di fare l'esercizio mentale di coltivare la mia indignazione. Se perdo pure quella hanno vinto loro.

Owl ha detto...

hai ragione sai, è che a certe cose reagisco con cinismo. una forma di protezione... in realtà mi indigno abbestia...

ElizabethB ha detto...

A me si è rivoltata la colazione nello stomaco. Hai ragione, manteniamo la nostra umanità, con tutto ciò che comporta. O cosa diventeremo?

SuSter ha detto...

Ciao cara. Una scelta giustissima la tua.

pinkmommy ha detto...

Anche io stamattina ci son rimasta di sale...è triste è assurdo...

mammadifretta ha detto...

avevo idea di postrci di già..è assurdo e più assurdo è che ci potrebbe cascare il mondo e l'indifferenza la fa da padrone...si continua tranquillamente ridere scherzare, non ci si ferma a riflettere...a me capita quando scrivo di queste cose di avere un crollo delle visite. non me ne frega niente, ma dimostra come anche il web risente del periodo nero dell'informazione , un bacio, a tutte.

Seavessi ha detto...

@tutte grazie per esserci.

@mammadifretta ma anche chissenefrega, vero? il blog è comunque un pezzo di me, se è un pezzo che piace poco amen. Il giorno che mi accorgo di scrivere in funzione delle visite cancello tutto e mi butto a coltivare rose. Sono belle, le rose.

mammadifretta ha detto...

infatti. se pensassi alle visite avrei già chiuso. :)

Pandora ha detto...

questa vicenda è terribile e molto molto triste

Maggie ha detto...

Leggendo quella notizia m'è venuta in mente solo una cosa...che schifo!!! Grazie che hai dedicato un post a questo, è giusto che ci si rifletta.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...