lunedì 7 febbraio 2011

Sedie, uova e frittate.

Per una misteriosa congiunzione astrale, MaritoNP è stato gentilmente omaggiato dal suo datore di lavoro (grazie datore!) di un WE libero. Sia gaudio e giubilo in tutto il regno!

Incredula davanti a una simile infinita distesa di ore da passare in famiglia, sabato mattina Seavessi ha perfino avuto una piccola crisi di panico dell’animatore.

Poi, complice la prima vera bella giornata dell’anno, la giornata si è divisa in due parti + interludio.

Prima parte, o del Peace&love

Preso dal sacro fuoco dell’ammmore coniugale, MaritoNP insiste per caricare le donne in macchina e portarle ad una stramba manifestazione a cui Seavessi bramava di partecipare ma non osava proporre. 
Tanto per darvi un’idea - e qui veramente ci vorrebbe un premio per chi indovina di cosa si tratta- trattavasi di recarsi in un certo luogo, possibilimente portandosi dietro una sedia. Giunti in cotanto luogo, ad un’ora prestabilita, i presenti avrebbero dovuto alzare la sedia (per intenderci, alla _urlando contro il cielo). La fotografia ritraente gli spostat le persone che avevano fatto chilometri per andare lì a farsi fotografare con la sedia, sarebbe poi stata inviata ad una persona come auguri, incoraggiamento e _siamo tutti con te.

Seavessi vorrebbe allargarsi e raccontare nel dettaglio come e perché per lei questa iniziativa fosse assolutamente commovente e meravigliosa, ma ha paura che qualcuno in  the end si decida a chiamare la neuro, e quindi sopravvolerà.

Vi dirà solo che la mattinata è stata meravigliosa, e Seavessi ha visto L’Infanta camminare nel sole ricalcando gli stessi passi di Seavessi bambina, nel luogo che per Seavessi è il centro immobile dell’universo, dove tutto è pace, il tempo sussurra e l’aria stessa è un abbraccio.
MaritoNP fotografava felice, l’Infanta sorrideva e si beccava in cambio sorrisi e carezze dai presenti.

Oh, se ci voleva.

Interludio, o del Fast&Furious

Dopo pranzo la Seavessi-famiglia va all’arrembaggio dell’IKEA, di SABATO POMERIGGIO,  e in meno di un’ora entra ed esce con l’ultimo mobile mancante all’appello, un bellissimo copripiumone per l’Infanta e svariati inutil fantastici attrezzi per la cucina. Praticamente un record, visto che hanno anche preso il caffè col dolcetto verde.

Seconda parte, o del Se vuoi fare una frittata devi rompere le uova.

Increbilmente dopo il blitz all’IKEA era ancora presto, così la Seavessi-famiglia ne ha approfittato per passare a trovare NonnoR e NonnaF, i genitori di MaritoNP, che causa distanza non riescono a frequentare quanto vorrebbero.

Qui l’Infanta, presa da nonnesca esaltazione, a un certo punto ha fatto la faccetta indemoniata che tutte le mamme ben conoscono, e si è messa a prendere a calci i giocattoli. 
Immediato intervento di nazi-Seavessi, che blocca la piccola esagitata, le dice _non ci riprovare mai e mai più, non esiste nel mio orizzonte degli eventi.

Parte immediata scena madre con urla udibili fino alla provincia vicina. Ahimè l’Infanta entra nell’orribile capriccio-spirale, e Seavessi cerca di calmarla tenendola ferma, contando fino a dieci, parlandole con calma, portandola in un’altra stanza tranquilla.

Tutte tecniche che avrebbero avuto qualche speranza di successo, se i Nonni e MaritoNP non avessero inseguito le due al grido di 

_eh ma son bambini 
_eh ma lasciala stare 
_eh ma non hai pazienza 
_eh ma la fai piangere 
_eh ma è piccola

cosicché invece di calmarsi l’Infanta s’è inviperita pure Seavessi.

Seavessi-casa, interno sera

MaritoNP _certo che potevi evitare oggi di essere così severa... l’hai fatto piangere, lei poi è una bimba educata...


Seavessi (banshee mode-ON) _MaritoNP, a te PIACE, non è vero, avere una bimba che saluta, ringrazia, sta relativamente composta a tavola, e in generale ti PIACE che quando la porti in giro la ggggente ti faccia i complimenti, NO?

MaritoNP _eh, certo...

Seavessi _però ti fa schifo sgridarla e ti scoccia che lo faccia io.

MaritoNP _ma sei severa...

Seavessi _sì, sono severa. Sono una mamma affettuosa, innamorata follemente dell’Infanta, e severa . Mbeh?

MaritoNP _ma

Seavessi _ma niente. Ti piace la frittata? Per farla devi rompere le uova.

26 commenti:

rocciajubba ha detto...

Ahhhhhhhhhhhhhhh! Che bello leggere queste parole.
Grazie.
Grazie di ricordarmi che in questo tunnel non sono sola.
Grazie di ricordarmi che abbiamo ragione noi.
Grazie di ricordarmi che se le nostre figlie non cresceranno come selvagge sarà anch merito della nostra severità.

ontheroad ha detto...

me la segno, subito! la ranocchia ha 11 mesi ed è già consumata attrice della sceneggiata napoletana..

madamadorè ha detto...

Brava SeAvessi, ti appoggio io ho fatto e faccio molto di peggio...della serie quando ce vò ce vò!

Seavessi ha detto...

@ roccia grazie cara per avere risposto... mi sento sola anche io in questa cosa :-/ ma preferisco che guardino male me perché sono severa che lei perché è ingestibile. me la racconto, e penso che fra qualche anno raccoglierò i frutti.

@ON sì guarda, con tante robe utili da imparare per cui ci fanno sudare sette camicie, la merolata invece la imparano subito ;-)

Seavessi ha detto...

@madama ma meno male che ci appoggiamo fra noi :-D mamme severe alla riscossa!

scricciolo ha detto...

Quando sarà spero di essere come voi... a me dan fastidio quei genitori che quando i bimbi urlano l'unica cosa che san dire "Amore, fai la brava"! Azzo che incoraggiamento!!! :D
Vi stimo mamme, davvero

Seavessi ha detto...

@scricciolo tu ci stimi cara, il resto del mondo ci dice che rompiamo le balle ;-) ma mi hai dato una bella idea per i diritti delle mamme di questa settimana!

mammadisastro ha detto...

AHAHAHA!PENSAVO DI ESSERE L'UNICA A CUI I GENITORI DICONO "EH..NON HAI PAZIENZA!!" CHE BELLO NON SENTIRSI SOLEEE

scricciolo ha detto...

Il resto del mondo dirà pure che rompete, ma i risultati li abbiamo sotto gli occhi tutti i giorno: ste mandrie di ragazzini senza ideali...
Parliamo di 20 anni fa, è vero, ma i miei delle regole me le hanno date e anche se a quei tempi mi davan fastidio col senno di poi posso solo ringraziarli!

pinkmommy ha detto...

anche io spesso, soprattutto agli occhi dei nonni, sono la mamma iena...ti dico solo che quando abitavamo al piano di sotto dei miei genitori e qualche sera partiva il cazziatone/capriccio/pianto gnomesco mio padre telefonava e chiedeva "cosa gli hai fatto?"...senza parole...ma come te, vado avanti, prima o poi ci prenderemo le nostre belle soddisfazioni! :)

ontheroad ha detto...

mi hai ispirato il post di oggi

Seavessi ha detto...

@mammadisastro beh mi sentivo sola anche io ma mi sto ricredendo... vedi che siamo tante!!!

@pink ma buongiorno bella... i miei fanno lo stesso! ma non mi risulta che a suo tempo si facessero problemi a sgridare noi ;-)

@ON grazie cara, che onore :-D

Mamma Papera ha detto...

i mariti sono sempre loro però se poi st figli vengono su malandati, è tutta colpa tua e si dimenticano di quando ti sono venuti contro, come se loro on ci fossero mai stati

Seavessi ha detto...

@mammapapera guarda, io certe volte davanti a un capriccio placco il marito e gli dico _adesso vai a sgridare TUA figlia.

mammalellella ha detto...

ti dico solo che a me l'avvocato mi da della nazista... e ho detto tutto.

baciuzzi

Finalmentemamma ha detto...

non c'è niente da fa sei proprio la mia guru di vita tu!!!!
ma si può avere imene come parola di verifica all'età mia e co na fija...no che nu ze po!!!

Stresserentola ha detto...

Quanto meno hai la pazienza di arrivare alla Seavessi casa....
in questi casi ho messo a punto un super potere, è l'urlo paralizzante, blocca tutti indistintamente....
che s'adda fa' pe campa' ;-)

kikka ha detto...

Seavessi forever!!!!

Seavessi ha detto...

@lellella anche io mi becco della nazista, e mi da fastidio mica poco... uff!

@finalmente eheheh... guarda mi ci vedo come guru :-D devo scegliermi un nome adatto, tipo Felce Brontolante!

@stresserentola io io io lo voglio imparare anche io!!! PS ma i suoceri li blocca, l'urlo?

@kikka ciao stella, come stai?

Mamma Papera ha detto...

a casa mia quello più cattivo è mio marito, ma se hai visto la puntata di sos tata saprai che c'è lo messa tutta sia con le buone che con le cattive avendo solo screditi da parte di mio marito adesso mi trovo in una situazione che faccio fatica a farmi ascoltare e che ci posso fare?? niente ma proprio ieri mio marito mi ha detto che devo arrangiarmi con i miei figli e che lui se ne lava le mani....COSAAAAAAAAAAA prima fai i danni e poi? ma cio che è peggio che continua a screditarmi...io non c'è la faccio più

Seavessi ha detto...

@ mammapapera no ma parliamone... io volevo tanto vederti, ma non ho mica capito come e quando è andata in onda, la trovo su youtube? cosa devo cercare?
Mi dispiace per come si comporta tuo marito, ci vorrebbe l'urlo paralizzante che dice stresserentola sopra... e non ti do consigli perché immagino che tu le abbia già provate tutte. nel dubbio voto per _mammapapera piglia e se ne va una settimana alle terme, gli altri s'arrangino ;-)

Mamma Papera ha detto...

tesoro stanno già facendo la pubblicità su la7 che inizia a giorni e lo faranno di lunedi credo in prima serata, cosi ti rendi conto in che situazione mi trovo, e va che prima non era come adesso, mi ascoltavano e mi volevano bene non so cosa sia successo da meritarmi tanto disprezzo boh, avvolte mi viene voglia di prendere e andare via con i due piccoli che sto cercando di educare nel migliore dei modi


anche io me ne adrei via una settimana ^^

Seavessi ha detto...

gioia ma allora tengo d'occhio la7! Oh che bello sarà vederti :-D sono sicura che sei una donna fantastica!
Intanto punto 1 tu non hai fatto niente per meritarti il disprezzo di nessuno. E poi magari una settimana no, mi rendo conto che è complicato, ma mollare lì tutto il cucuzzaro per un paio di giorni, che si cuociano nel loro brodo? non si riesce?
Intanto ti abbraccio, e smollo un calcio negli stinchi virtuale a tuo marito.

dabogirl ha detto...

anche io domenica ho vinto il premio "mamma che al confronto Grimilde è tenera e amorevole".
Ho osato far presente all'Untrice che, va bene che sta male, ma se non ha forza di mandar giù le stelline con l'omogeneizzato non può manco mandar giù il pane.

Seavessi ha detto...

@dabo lo sai vero che se l'untrice avesse un vocabolario più ampio ti direbbe una caso tipo mamma non mi sento di mangiare le stelline, sto male, proverei però magari con l'uovokindèl...

Mami di Ale ha detto...

Non avrei mai, e dico MAI, potuto dirla meglio: se ti piace la frittata, devi rompere le uova!!!! Favolosa e ti garantisco che la userò molto spesso con "Orso & i suoceri"!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...