martedì 23 novembre 2010

Ancora tu? Ma non dovevamo vederci più?

Seavessi ascolta sempre con malcelata invidia le Altremamme che disquisiscono di metodi educativi, parlano di Estivill e di Tracy Hogg come se fossero loro condòmini, dissertano su gli spiego tutto a oltranza vs conto fino a tre poi parte la punizione.
Seavessi non ha un metodo educativo coerente e degno di tale nome; naviga a vista con il conforto di tre pilastri della scienza Infantesca:

  • il libro Il Nuovo Bambino di Marcello Bernardi, già usato da NonnaG e NonnoG per allevare Seavessi e Ziabella; Seavessi  ci ha trovato la risposta a qualunque Infantesco quesito, da perchè non è opportuno chiamare il proprio figlio Vascorossi Brambilla, a  dove diamine vengono le macchie della sesta malattia. Non ha ancora trovato, Seavessi, la pagina in cui si spiega come impedire all’Infanta di diventare una soubrette da grande, ma reputa che sia una mancanza più sua e non del libro, e che ad una lettura più attenta troverà anche quello.
  • La visione di svariate serie di ER, Dr House e Grey’s Anatomy da una parte, e di quasi tutto Gilmore Girls dall’altra.
  • L’opinione dell’amatissimo DottorS, medico di base, che chiamato al capezzale dell’Infanta per malanni immaginati da Seavessi è solito commentare _ non so cosa sia, ma vedrai che domani sarà passato.


Col conforto di tali fondamenti, Seavessi ha elaborato una strategia: nel dubbio, nei momenti di crisi e quando semplicemente non sa cosa dire (cioè in  circa il 92% dei casi), Seavessi elogia.
Elogia l’Infanta sperticatamente e senza ritegno, spesso senza capirne neanche il motivo.

Seavessi-casa, interno sera.

L’Infanta disegna (anzi dizegna) indisturbata su un quadernone  di lavoro di proprietà di MaritoNp ; così impara, MaritoNP, a lasciare in giro tutta la sua robaccia lavorativa.
Il dizegno consiste di tante righine ondulate di vari colori.

Infanta _mamma gualda ho fatto un dizegno!
Seavessi _oooooooh amore mio luce dei miei occhi, ma è BELLISSIMO!
Infanta _ ‘ndovini coz’è.
Seavessi _ehm... è la mamma?
Infanta _nooooooooooooooooo! Non è la mammaaaaa!
Seavessi _è una casetta amore? E questo è il camino?
Infanta _NOOOO (innervosendosi) mamma ‘ndovini coz’è!!!!
Seavessi _è un fiore tesoro mio meraviglioso? E’ una farfalla? E’ una rivisitazione dell’Ultima cena in chiave post Codice DaVinci?
Infanta _NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MAMMA NON CAPIZI!!!!!!!!!
Seavessi _ No stellina dolce, crema del mio caffè, la mamma non riesce a indovinare, perdonami, so che questo ti costerà 10 anni di analisi, ma non lo so. Che cos’è, me lo dici tu?


Infanta _ma mamma gualda bene! E’ il VELME!!!

9 commenti:

dabogirl ha detto...

parliamone.
Parli del Velme e metti un disegno taggato "la mamma".
Problemi di autostima? XD

Seavessi ha detto...

Chi? Autostima? Cosa? Eh?

Devo ricordarti che sono mammadegenere? Il Velme è certo conseguenza del mancato allattamento al seno!

Gilda ha detto...

avevano ragione le talebane là sìsì


gilda

Seavessi ha detto...

Ciau Gì :-D

pinkmommy ha detto...

spesso anche io ho difficoltà ad interpretare i disegni di gnometto...ma sono loro che sono troppo bravi, geni incompresi! (altra teorica della lode a oltranza, piacere)

Seavessi ha detto...

ah pink, ma allora siamo già in due! Possiamo fondare una scuola di pensiero, chiamarla 'I Bravissimo che aiutano a crescere' e bullarci con le Altremamme!!!

bismama 2.0 ha detto...

È IL verme. Mica un verme qualunque eh!!!
Seavessi...lei mi cade sul verme!!!

Seavessi ha detto...

@bis... si sono inciampata sul Velme, si può dire...


che cccchifo!!!!

pinkmommy ha detto...

sì sì mi piace l'idea che possiamo bullarci con le Altremamme! ;)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...